AIP aderisce a 

IFF firma.png
LogoConfcommercio_b100.png
confindustriaMan.png
LogoAicePositivo.png

AIP - Associazione Italiana Pellicceria
Via A. Riva Villasanta, 3 - 20145 MILANO Tel. +39/02.798115 - Fax +39/02.76021349  e-mail: nazionale@aip.it   CF 80057450159     

© 2018 by AIP

SCEGLIERE UNA PELLICCIA

Esistono moltissimi tipi di pelliccia, ciascuno con differenti caratteristiche che si adattano a diversi usi, a diverse personalità e a diversi budget di spesa. Un capo di qualità, ben confezionato artigianalmente, può durare quaranta anni o anche più: se la moda cambia è sempre possibile “rimetterlo a modello”, ottenendo una pelliccia completamente nuova con una spesa ragionevole.
L’importante è rivolgersi a punti vendita qualificati, che possano rilasciare un certificato di garanzia: i pellicciai iscritti all'Associazione Italiana Pellicceria sono pellicciai di fiducia.

UN'ETICHETTA TRASPARENTE

Non è un obbligo di legge, ma AIP chiede ai propri associati di etichettare le pellicce, in modo che il consumatore sappia quello che compera. Per questo ha promosso, in collaborazione con Icec (Istituto di Certificazione della Qualità per l'Industria Conciaria) la nascita di un’etichetta realizzata da UNI - l’Ente italiano di normazione - come Norma 11007.
Dal 2003 l'etichetta, visibile e saldamente applicata a ogni articolo in pelliccia, indica :
•    il tipo di pelle utilizzata, in versione bilingue e con terminologia scientifica 
•    il marchio o lo stilista produttore
•    chiare note sulla manutenzione.

PELLICCE DALLA A ALLA Z

Sono moltissime le pelli fra le quali scegliere: certamente la decisione sarà influenzata da ragioni economiche ed estetiche, moda e  abbinamento con il guardaroba.
La pelliccia naturale è uno dei doni più affascinanti della natura ed è apprezzata per la sua bellezza e per la sua capacità di fornire calore. È una delle materie prime della moda più tattile e versatile, capace di sorprendere designer e consumatori con queste sue caratteristiche. 

PRIMA DELL'ACQUISTO

COLORI NATURALI O TONALITÀ MODA?
Oltre a pellicce in colori naturali si trovano frequentemente capi nelle bellissime tonalità suggerite dalla moda e che non esistono in natura.
Se si sceglie un colore nato dalla creatività di una tintoria, è importante sapere che l'intervento non danneggia la qualità del pelo né la resistenza del cuoio, purché concia e tintura siano realizzate da industrie specializzate e professionali.

PERCHÉ CAPI CHE SEMBRANO UGUALI POSSONO AVERE PREZZI DIVERSI?
A volte può capitare di vedere due capi che sembrano uguali, ma che hanno prezzi diversi.
E' impossibile stabilire a priori qual è il prezzo giusto, perché sul prezzo di una pelliccia influiscono fattori quali qualità e dimensione delle pelli, sfumatura del colore naturale, concia, finiture, lavorazioni e non ultimo la notorietà del Brand.

 

ATTENZIONE A QUESTE LAVORAZIONI
Filettatura: è una tecnica molto di moda, che consiste nell’intervallare strisce di pelliccia con strisce di tessuto (seta o chiffon): questa lavorazione è fatta sia per alleggerire la pelliccia sia per renderla meno costosa. L’importante è che sia dichiarata.
Patchwork: alcune pellicce sono confezionate con gli scarti ottenuti dal taglio delle pelli, fatto per renderle regolari e impiegare solo le parti più piene. Questo “scarti” vengono cuciti l’uno con l'altro, a formare un tessuto variegato e disomogeneo, ma proprio per questo interessante. Una pelliccia patchwork può quindi essere bellissima, ma la materia prima vale meno: per questo bisogna che il suo uso sia dichiarato.

AVER CURA DELLA PELLICCIA IN INVERNO E IN ESTATE

Per avere una pelliccia sempre bella e come nuova vi sono alcuni utili consigli per averne cura durante tutto l’anno.

Ad esempio, sapevi che in inverno se la tua pelliccia si bagna, devi scuoterla e non farla asciugare vicino a fonti di calore, ma in un ambiente areato e asciutto?
In estate invece, è meglio se affidi la tua pelliccia al pellicciaio, chiedendogli di riporla in speciali celle refrigerate in modo che vengano controllati temperatura, luce, quantità d’aria, grado di umidità e sistema antitarmico.

SOSTENIBILITA'

PELLICCIA E' MODA

SCEGLIERE UNA PELLICCIA

CENTRO STUDI